I testimoni

Molte persone scrivono e parlano sulle apparizioni di San Sebastián de Garabandal. Questo è un buon segno, perché denota il grande interesse che continuano a suscitare gli eventi lì avvenuti.
Di fronte a qualunque avvenimento però, chi vogliamo ascoltare sono i testimoni che videro in prima persona ciò che avvenne, coloro che conobbero in prima persona i protagonisti di quegli eventi.
Lo stesso succede a Garabandal: vogliamo ascoltare coloro che li vissero in prima persona; vogliamo conoscere quali prove ricevettero per credere che la Madonna era lì; vogliamo ascoltare le loro riflessioni e anche i loro argomenti.
E inoltre vogliamo sapere quali frutti sta dando Garabandal: vogliamo ascoltare anche quegli altri testimoni che affermano che la loro vita è cambiata a Garabandal perché lì ricevettero una grazia di conversione, di guarigione spirituale o persino fisica, di crescita nella fede, di consolazione interiore.
Invitiamo a contribuire a questa sezione tutti coloro che si sentono – in un modo o in un altro – testimoni delle apparizioni di Garabandal. Chi lo desiderasse, può mandare la sua testimonianza via e-mail: press@peliculagarabandal.com

PJorge Loring

Padre Jorge Loring fu un gesuita eccezionale di fama mondiale. Morì il 25 dicembre 2013 a Málaga (Spagna), all’età di 92 anni, con le mani ricolme di tutto il lavoro che aveva fatto per il Signore e per le anime nel corso della sua lunga vita. Una delle sue opere più conosciute è il libro “Para salvarte” (N.d.T.: Per salvarti) che, secondo i dati della sua pagina web ufficiale ha venduto 1.300.000 copie solo in Spagna, senza contare le edizioni che sono state fatte in Messico, Colombia, Ecuador, Perù e Cile, né le diverse traduzioni pubblicate.

Padre Jorge Loring credeva nell’origine soprannaturale delle apparizioni di Garabandal e non si vergognava di renderlo noto. Poco prima della sua morte, nel corso della sua ultima visita al paese cantabrico, volle lasciare inciso il motivo della sua posizione. Nella stessa registrazione, fra tante altre affermazioni interessanti, dichiara: «Ho voluto dare questa testimonianza perché credo che la Chiesa debba fare uno studio a fondo di questi fatti, per anticipare l’approvazione che, senza dubbio, sarà a gloria della Santissima Vergine e una benedizione per la Diocesi di Santander di Cantabria. Pertanto spero, desidero e chiedo a Dio che queste apparizioni ricevano un’approvazione, così come quelle di Fatima e Lourdes. Dio così voglia e così a Lui lo chiediamo. Grazie davvero per l’attenzione».

Qui di seguito vi offriamo la testimonianza di Padre Jorge Loring, nella quale spiega le ragioni che l’hanno condotto a credere a Garabandal. In primo luogo perché i confessori delle bambine di Garabandal furono due illustri gesuiti, Padre Lucio Rodrigo, professore di fama internazionale, e Padre Lucio Rodrigo, anch’egli professore di fama internazionale, nonché il Servo di Dio Padre Nieto, di cui è in corso la beatificazione. In secondo luogo per aver ascoltato direttamente le testimonianze sia delle veggenti sia dei testimoni principali. Indica inoltre, come garanzia, la testimonianza di persone di universale rilevanza, come Santa Teresa di Calcutta e San Pio di Pietrelcina.

Padre Jorge Loring non fu un testimone diretto delle apparizioni di Garabandal, ma la sua profonda conoscenza di ciò che vi successe, grazie a coraggiosi testimoni diretti, permette sicuramente di collocarlo tra i testimoni più autorevoli.