Nuova campagna di donativi: Il film di Garabandal vuole attraversare le frontiere

Completata con successo la prima campagna di donativi per sostenere la distribuzione di «Garabandal, solo Dio lo sa», e dopo aver visto che il film sta ottenendo un certo successo di botteghino in Spagna, alcuni potrebbero chiedersi il perché della necessità di fare una nuova campagna.

La cosa normale è che un film parta con tutte le spese coperte grazie a una sovvenzione e che il botteghino sia solo un guadagno. Nel nostro caso non c’è stata quella sovvenzione iniziale così che, prima di tutto, bisognava ammortizzare le spese derivanti dalle riprese e dalla fase di produzione. Con la distribuzione si sono sommate nuove spese: bisogna coprire le spese dei DCP (Digital Cinema Packaging), degli integratori di sistemi IT, pagare la Società degli Autori, le percentuali per i cinema...

E stiamo iniziando ad investire per lanciare il film al di fuori dalla Spagna, perché le richieste per portare il film in tutti gli angoli del mondo sono innumerevoli. Questo sta innescando nuove spese, perché stiamo chiedendo preventivi per il doppiaggio in inglese, francese, italiano e portoghese... per ora! E bisogna contrattare con i distributori, pagare le tasse della legalizzazione in ogni nuovo paese in cui vogliamo portare la prima visione...

Per noi è molto chiaro che «Garabandal, solo Dio lo sa» non è un progetto con finalità economiche e che, finché avremo i mezzi per finanziarlo, continueremo a investire per portare il film in nuovi cinema, nuove città, nuovi paesi, nuovi continenti... Le nostre decisioni non sono prese per ottenere un beneficio economico, ma con l’unico desiderio di arrivare in ogni angolo del pianeta in cui la nostra Madre del Cielo vuole dire ai Suoi figli che li ama e che desidera la loro salvezza.

Per questo abbiamo aperto una nuova campagna di donativi finalizzata sia a completare la distribuzione del film in Spagna sia ad iniziare ad affrontare le spese che dobbiamo sostenere per portare il film di Garabandal al di fuori dalla Spagna. Se potete aiutarci a portare la benedizione di nostra Madre sino ai confini del mondo, ve ne siamo grati di tutto cuore.

Dare un donativo